Giovedì 21 Settembre 2017
 Curia  Economo  
Economo Diocesano   versione testuale
economato@chiesadinapoli.it
 L’Economo amministra i beni dell’Arcidiocesi, sotto l’autorità dell’Arcivescovo, secondo le direttive del Consiglio per gli Affari Economici.
In particolare:
a) provvede alla corretta e ordinata amministrazione dei beni dell’Arcidiocesi sotto il profilo contabile e giuridico-amministrativo, avvalendosi della collaborazione di esperti in materia Canonica ed Ecclesiastica nominati dall’Arcivescovo;
b) cura l’inventario, la tutela e la gestione del patrimonio immobiliare dell’Arcidiocesi;
c) provvede, dopo l’approvazione dell’Arcivescovo, alle spese previste dal budget dei singoli settori;
d) redige entro il 31 marzo il bilancio annuale delle entrate e delle uscite da sottoporre al Consiglio per gli Affari Economici;
e) vigila sull'amministrazione dei beni delle Parrocchie e delle altre persone giuridiche pubbliche soggette all'Arcivescovo con la collaborazione dell’Ufficio Legale;
f) rappresenta l’Arcidiocesi negli atti negoziali, secondo la procura dell’Arcivescovo definita nel Decreto di nomina.
stampa