1° Gennaio 2009 – Marcia della pace

Combattere la povertà per costruire la Pace


Il 1 gennaio, da più di quaranta anni tutta la Chiesa celebra la giornata per la Pace. In questa occasione la Comunità di Sant’Egidio in tutte le città dove è presente promuove marce e preghiere per la pace in risposta all’appello del papa: “Combattere la povertà per costruire la Pace”.
Vogliamo iniziare anche questo 2009 ricordando i tanti popoli che ancora oggi soffrono per la guerra, madre di tutte le povertà, consapevoli che la pace di cui godiamo da più di sessanta anni è un dono che non va sprecato. E’ un impegno che quest’anno è assunto da tutta la Chiesa napoletana; la Marcia della Pace è infatti stata promossa, insieme alla Comunità di Sant’Egidio, dall’Arcidiocesi di Napoli, dall’Azione Cattolica, dal Movimento dei Focolari, dall’UCSI, dall’AMCI, dalla CVX del Gesù Nuovo, da Comunione e Liberazione, dall’Ordine Francescano Secolare e dalla Commissione JPV.
Ci incontreremo il 1 gennaio alle ore 17.30 in piazza del Gesù e raggiungeremo con un corteo silenzioso la Cattedrale dove alle 18.30 il nostro Arcivescovo, il Cardinale Crescenzio Sepe, che si unirà alla marcia, celebrerà la Liturgia Eucaristica.
Quest’anno allal marcia aderiscono anche le associazioni sindacale ed ognuno potrà portare cartelloni, striscioni della propria associazione. Chiunque (Gruppi, Parrocchie, Associazioni, Chiese di altre confessioni….) desideri far pervenire la propria adesione, può comunicarla all’indirizzo santegidio.segreterianapoli@gmail.com

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail