Celebrazioni per la Solennità dell’Assunta

 

 Cari fratelli e sorelle,
In questa Eucaristia celebriamo con profonda e intima gioia la solennità dell’Assunzione al cielo della Beata Vergine Maria, Madre del Signore Gesù Cristo e Madre nostra, elevando a Lei, benedetta fra tutte le donne, il  nostro canto di lode a Dio che l’ha scelta come Madre del Suo Figlio.
In questa celebrazione ci uniamo a milioni di cristiani che, in tutto il mondo, celebrano questa solennità presso migliaia di antichi e famosi santuari, come questa nostra bella Cattedrale, dedicati all’Assunta, sorti durante i secoli in tutta l’Europa cristiana, come pure nel nuovo mondo, al di là dell’Oceano Atlantico, e nelle nuove terre di missione degli ultimi secoli, soprattutto l’Asia e l’India. Intere città o paesi, in tutto il mondo, celebrano la solennità dell’Assunta come la festa principale della propria cultura e della loro religiosità. Ovunque, sulla faccia della terra, questa solennità è amata e celebrata con devozione e amore e, in modo particolare, in questa nostra Diocesi di Napoli perché il nostro popolo fedele sa vedere nella Vergine Maria, che viene assunta in cielo in anima e corpo, la presenza di una grazia specialissima che Maria Santissima ha ricevuto da Dio.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail