Conferenza Stampa del Cardinale Sepe

Nuove borse di studio per studenti universitari -allegati il bando e il modulo di partecipazione

 

 

 

Sono nove le nuove borse di studio per studenti universitari, meritevoli e bisognosi di aiuto finanziario, che andranno ad aggiungersi alle venti già  assegnate negli 2011 e 2012, nello spirito dello speciale Giubileo per Napoli celebrato nel 2011per volere del Cardinale Crescenzio Sepe.
La presentazione è stata fatta questa mattina, nel salone del Palazzo Arcivescovile, con l’intervento del Cardinale Sepe e alla presenza della dottoressa Luisa Franzese, dirigente del Provveditorato agli Studi di Napoli, in rappresentanza del dirigente scolastico regionale, ing. Diego Bouché; di una delegazione dei venti universitari che già beneficiano della borsa; di docenti universitari e dirigenti scolastici che compongono il Nucleo di Valutazione, presieduto dal prof. Lucio De Giovanni, Preside Facoltà di Giurisprudenza alla “Federico II”; di sponsor vecchi e nuovi.
Le borse di quest’anno, come ha evidenziato mons. Adolfo Russo, Vicario Episcopale per la Cultura, sono state così sponsorizzate: tre dal Presidente della Camera di Commercio, Maurizio Maddaloni, che già aveva finanziato tre lo scorso anno; quattro dal Presidente del Gruppo Tufano Euronics, Enzo Cafarelli, che già ne aveva finanziato tre; una dal Presidente dell’Ordine dei Commercialisti, Enzo Moretto; una dal dott. Antimo Cesaro.
Nel corso della conferenza stampa hanno preso la parola la dottoressa Franzese, il Presidente Maddaloni e il Presidente Moretto, mentre una giovane universitaria “borsista”! ha portato una bella testimonianza della esperienza che va facendo insieme agli altri colleghi.
Il Cardinale Sepe ha concluso la conferenza sottolineando che obiettivo del progetto lanciato durante il Giubileo è quello di contribuire alla formazione umana e civile delle nuove generazioni, alle quali è affidato il futuro delle nostre città.
E’ appena il caso di ricordare che ciascuna borsa di studio ha una durata pari all’intero corso legale di studi fissato per il conseguimento della laurea.
L’importo di ogni borsa copre le tasse, le imposte, i contributi previsti, l’acquisto dei libri, materiale didattico, nonché contributi per eventuali stage o corsi presso altre Università.
Ogni borsista sarà accompagnato negli studi da un tutor, con il quale è tenuto a conferire per informarlo sull’andamento degli studi, sull’esperienza fatta e sulle aspirazioni.
L’importo di ogni borsa di studio ammonta a Euro 2500,00 per anno accademico.
Bando di gara e annesso schema di domanda verranno pubblicati sul sito della Diocesi: www.chiesadinapoli.it.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail