Dieci Piazze per Dieci Comandamenti

Presentato l’evento promosso dal Rinnovamento nello Spirito. Appuntamento il 15 settembre a Napoli con “onora il padre e la madre”

«Una cosa è parlare di famiglia, un’altra è parlare dei diritti dei singoli. Per questo ribadisco che, pur nel rispetto dei diritti di tutti, la vera famiglia è quella fondata sul matrimonio tra uomo e donna».
Il Cardinale Crescenzio Sepe torna a parlare di unioni civili e lo fa a margine della presentazione dell’evento nazionale promosso dal Rinnovamento nello Spirito in occasione del suo 40esimo anniversario.
Si chiama “10 piazze per 10 comandamenti” e si svolgerà in dieci principali piazze d’Italia e a Roma. A Napoli si terrà il 15 settembre prossimo e sarà incentrato sul quarto comandamento: Onora il padre e la madre.
«Una scelta quanto mai appropriata per la nostra città – ha commentato l’Arcivescovo – perché a Napoli la famiglia è un’istituzione che tiene ancora nonostante la crisi.
Da noi – ha proseguito – si sente ancora forte il legame tra genitori e figli».
L’evento partenopeo vedrà la partecipazione del Cardinale Ennio Antonelli, Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, che presiederà la celebrazione in piazza Dante alle 17.30.
Si proseguirà con la passeggiata in famiglia lungo via Toledo per concludersi con una grande manifestazione di piazza al Plebiscito.
Qui ci saranno preghiere, canti, l’annuncio del comandamento scelto e la lettura dei messaggi di Benedetto XVI e del Cardinale Sepe.
«Questo evento – ha ricordato in un messaggio mons. Rino Fisicghella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione -, per molti versi, si pone sulla stessa linea della missione metropoli che si è da poco conclusa con risultati fortemente positivi in dodici città europee e anticipa altre iniziative che troveranno spazio durante l’Anno della fede.
Dieci diocesi si ritrovano nello stesso tempo ad offrire un segno di unità, di riflessione e di collaborazione reciproca.
Una catena invisibile tiene unite le città perché diventino quasi le nuove tavole su cui vengono impresse le dieci parole che hanno segnato la storia del popolo ebraico e del mondo cristiano».
«A Napoli in particolare – ha spiegato il Presidente nazionale del Rinnovamento, Salvatore Martinez – vogliamo ricordare che la famiglia è viva così come è viva la Chiesa, vogliamo dare un messaggio che ha anche una valenza politica».
Non a caso il Quinto Pellegrinaggio Nazionale delle Famiglie per la Famiglia, in via eccezionale quest’anno si terrà a Napoli e non a Pompei come di consueto.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail