Dracme

«Rallegratevi con me, perché ho trovato la dracma che avevo perduto» (Lc 18,10).


Emanuela Sica 
IL DIARIO SEGRETO DI GIULIETTA.
Edizioni Controluna - 2023
vai alla scheda

 

L'avellinese Emanuela Sica è avvocatessa cassazionista, giornalista pubblicista, attivista per i diritti delle donne contro la violenza di genere; dirige l’Area Anti-Violenza di genere del Corpo Internazionale di Soccorso e collabora a quotidiani, riviste, blog. Conosciuta non solo per il suo impegno sociale, ma anche per la sua capacità narrativa e l'afflato poetivo espresso in numerose pubblicazioni, in questo aureo poemetto “Il Diario segreto di Giulietta”, la potessa Sica si dona a noi lettori attraverso i versi di un cantico emozionale, con un tratto di rara abilità semantica, in veri e propri slanci del cuore, affrontando in maniera esclusiva e totalizzante il più usurato dei temi: l’amore.


Alberta De Simone 
UN INSOLITO INVERNO.
Pensieri in viaggio… nel tempo della Pandemia
Liguori Edizioni Napoli - 2023
vai alla scheda

 

Alberta De Simone, laureata in lettere, ha insegnato italiano e latino nei licei. Si iscrive al PCI nel 1975, viene eletta nel Comitato Centrale nel 1983 (segr. Naz.le Enrico Berlinguer). Dal 1987 al 1989 dirige le donne comuniste meridionali. Dal 1989 al 1994 è vicesindaco e sindaco di Atripalda (Av). Dal 1994 è eletta deputato per tre legislature. Nel 2004 è eletta Presidente della Provincia di Avellino. È nota per le sue battaglie politiche per i diritti e le pari opportunità . Ha pubblicato: “Il Sud delle donne” in Donne Comuniste (ed. Salemi, ’89), “La politica religiosa di Costantino e Massenzio” (ed. Colombo, ’96), “Il buio e la luce” (ed. Liguori, 2011), “Le donne del Mezzogiorno tra coscienza e condizione”, in Nilde Iotti e il PCI (ed. Donzelli).

 

Da Scuola di periferia a centro di legalità


Giusy Marzocchella
Da Scuola di periferia a centro di legalità.
Buone pratiche all' I.C. 64°
Rodari - Moscati di Napoli
Presentazione: Luigi De Magistris
Simone Edizioni - 2019
vai alla scheda

 

La prof.ssa Giusy Marzocchella, psicologa e criminologa forense, in questo testo ha voluto far conoscere agli addetti ai lavori, in particolare ai docenti e ai presidi di altri istituti, il suo lavoro in una scuola di frontiera, nel quartiere di Miano, a Napoli. Impegno che ha dovuto – e deve – districarsi fra l’illegalità diffusa e la conseguenza più plateale di quest’ultima, cioè la disillusione nei confronti dell’istruzione, della scuola e, più in generale, del futuro.

«Nella periferia, quasi tutte le persone vivono il rifiuto alla socialità, defezionano dal presente perché atterriti dall’impedimento ad una visione del futuro. […] Così, quando una società in crisi, per proteggersi e sopravvivere, aderisce massicciamente e in modo irriflesso ad un discorso di tipo criminoso, illegittimo e violento, è la barbarie che bussa alla porta», scrive l’autrice.

 

Scritti apocrifi giudaici.
Frammenti di vita nelle
voci delle donne

A cura di
Eileen Schuller
Marie-Theres Wacker
M. Teresa Milano

Il pozzo di Giacobbe - 2023
vai alla scheda

Presentazione del volume.

 

 

Yvonne Carbonaro

Storia delle donne di Napoli
Kairòs, 2021
vai alla scheda

Presentazione del volume.

 

 

Adriana Valerio

«Un tantillo di fe' mi ha salvata!».
Maria Lorenza Longo.
Fondatrice dell’Ospedale
degli Incurabili e delle
Monache Cappuccine.
Paoline Editoriale Libri - 2023
vai alla scheda

Suor Rosa Lupoli Madre Superiora Emerita dello storico convento di Clausura dell'Ordine
delle Clarisse presenta il volume di Adriana Valerio.

 

 


La Bibbia e le Donne.
Esegesi, Storia e Cultura

collana diretta da
Adriana Valerio (Napoli)
Irmtraud Fischer (Graz)
Mercedes Navarro (Madrid)
Mary Ann Beavis (Saskatchewan Canada)
Il pozzo di Giacobbe editore
www.bibleandwomen.org

Da un'idea della biblista austriaca Irmtraud Fischer e della storica Adriana Valerio  - entrambe alla presidenza dell’associazione European Society of Women for Theological Research -, è nato un lavoro internazionale, interconfessionale e multidisciplinare, «La Bibbia e le Donne: Esegesi, Storia e Cultura», presentato ufficialmente nell'autunno del 2006 presso la Pontificia Facoltà Teologica di Napoli.

Lo scopo del progetto è di mettere a frutto i risultati dell'odierna ricerca scientifica con la pubblicazione di 21 volumi in quattro lingue (italiano, spagnolo, tedesco, inglese), per mettere a fuoco l’analisi del testo sacro e della sua influenza nella storia culturale, sociale e politica dell’Occidente, con particolare attenzione ai più rilevanti temi inerenti le questioni di genere.

Ogni volume è stato preparato da un seminario di studio che si è tenuto nelle principali università europee (Roma, Napoli, Trento, Firenze, Catania, Vienna, Berlino, Marburg, Münster, Bocum, Graz, Berna, Siviglia, Barcellona, Castiglia la Mancha, Oslo, Cluj) dove studiose di tutto il mondo si sono potute incontrare e discutere dando vita a una collana di volumi articolata in tre grandi sezioni: la prima propone una diversa esegesi dei testi biblici; la seconda è riservata agli studi giudaici; la terza, la più ampia, ha come oggetto la storia dell’esegesi e della ricezione della sacra Scrittura: dai Padri della Chiesa ai contemporanei filoni esegetici per finire con un volume attento alle attuali tendenze e prospettive.

Scarica il piano dell'opera.   Per saperne di più ...


Altre pubblicazioni


Adriana Valerio

«Un tantillo di fe' mi ha salvata!».
Maria Lorenza Longo.
Fondatrice dell’Ospedale
degli Incurabili e delle
Monache Cappuccine.
Paoline Editoriale Libri - 2023
vai alla scheda


Esther Basile
(a cura di)

Sguardi sul Novecento.
Un percorso tutto al femminile
con studi e approfondimenti
su alcune tra le più
grandi autrici del secolo.
Homo scrivens, 2022
vai alla scheda


Enza Plotino

Percorsi femminili a Napoli.
Sulle tracce delle protagoniste della storia
dell'arte, della cultura, della società
.
All Around - 2022
vai alla scheda


Giuliana Cacciapuoti

Donne musulmane: un ritratto
contro stereotipi e luoghi comuni.
2023
vai alla scheda


Antonella Ossorio

I bambini del maestrale.
2023
vai alla scheda

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail