GIUBILEO PER NAPOLI: Grande Assise e Fiaccolata per la Città

Crescono di ora in ora le adesioni alla Grande Assise internazionale convocata dal Cardinale Sepe alla Stazione Marittima per domani, Giovedì 16 dicembre, alle ore 15.30. Dopo la indizione del Giubileo per Napoli, con la Lettera pastorale “Non chiudete le porte alla Speranza”, cresce nel contempo il numero dei partecipanti alla fiaccolata che seguirà l’Assemblea e che si snoderà, a partire dalle ore 19, dalla Stazione Marittima fino a piazza del Plebiscito. L’Assemblea sarà aperta dal Cardinale Crescenzio Sepe, cui seguiranno le relazione del Premio Nobel per l’Ambiente 2007 Richard Odingo che parlerà di “Crisi ecologica e sviluppo sostenibile a Napoli” e lo storico internazionale Lucien Jaume. Seguiranno, ancora, gli interventi programmati. Monsignor Adolfo Russo, Vicario episcopale per la Cultura modererà i lavori. Al termine monsignor Gennaro Matino, Vicario episcopale per le Comunicazioni, illustrerà il percorso giubilare che si svolgerà lungo tutto il 2011. La scelta della Stazione Marittima come sede della prima Assemblea giubilare sta a significare l’auspicio che Napoli possa «prendere il largo» ed è stata attuata grazie alla collaborazione e generosa disponibilità del Consorzio Terminal, presieduto dal dott. Nicola Cocci. Per la circostanza si ritiene opportuno richiamare il dispositivo di traffico così come annunciato nella nota del Comune di Napoli che di seguito riportiamo.   Dispositivo di limitazione al traffico Al fine di consentire la fiaccolata di inizio del Giubileo, giovedì 16 dicembre – dalle ore 18,30 e solo per il tempo necessario al transito dei partecipanti – saranno chiuse al traffico via De Gasperi dalla confluenza con via Marchese Campodisola, via Depretis da piazza Bovio a piazza Municipio, la galleria Vittoria in direzione via Acton, via Acton dall’intersezione con la galleria della Vittoria, via Medina in ambo i sensi di marcia, via Vittorio Emanuele III all’altezza di via Candida di Gonzaga e via Santa Brigida. La fiaccolata muoverà alle ore 18,30 circa dalla Stazione Marittima, per raggiungere piazza Municipio, corsia antistante Mercadante e TAR, via Vittorio Emanuele III, via Santa Brigida, via Toledo, piazza Trieste e Trento e arrivo previsto, dopo circa 45 minuti dalla partenza, in piazza del Plebiscito. Nella fascia oraria dalle 18,30 alle 19,30 è quindi consigliabile evitare l’asse costiero e, a quanti doveranno spostarsi dalla zona orientale (Poggioreale/San Giovanni) alla zona occidentale (Chiaia/Fuorigrotta) e viceversa, utilizzare la Tangenziale. Le linee di trasporto pubblico, in particolare R1, R2 e R3 potranno subire temporanee variazioni di percorso che saranno comunicate dall’ANM.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail