Lunedì 20 dicembre 2021

LASCIAMO FIORIRE LA SPERANZA

Don Mimmo Battaglia ha incontrato tutti coloro che hanno aderito al suo appello per un Patto Educativo per l'area metropolitana di Napoli. Disponibile il testo del suo intervento.

L’Appello lanciato nei giorni scorsi dall’Arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, attesa l’urgente necessità di un Patto Educativo per l’area metropolitana di Napoli (testo qui), è stato accolto con attenzione e favore tanto che si è avuta l’adesione di numerose istituzioni, realtà ecclesiali, enti del terzo settore e del volontariato, del mondo della scuola e della società civile.

Particolarmente significativa è stata la risposta positiva del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, del Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi e del Prefetto di Napoli, Claudio Palomba, i quali hanno manifestato vivo interesse per l’iniziativa e volontà di creare una rinnovata rete che con spirito sinergico, solidale e comunitario, possa adoperarsi per il bene dei figli più piccoli e giovani della città di Napoli.

Con tale premessa e per iniziare un opportuno  cammino comunitario, l’Arcivescovo ha incontrato tutti coloro che hanno aderito al Patto Educativo ad un appuntamento che si è tenuto nel Duomo di Napoli, lunedì 20 dicembre alle ore 16.

In tale sede don Mimmo ha presentato alcune proposte concrete, confrontandosi con le autorità presenti. La scelta di mettere a disposizione il Duomo per quest’incontro non liturgico né strettamente pastorale testimonia il convincimento dell’Arcivescovo e della Chiesa napoletana che i bambini, i ragazzi e i giovani di Napoli sono il bene più sacro della città, il suo tesoro più prezioso, le fondamenta su cui edificare il presente e il futuro dell’intera comunità cittadina.

Cliccando qui si può leggere l’intervento dell’Arcivescovo.