Santa Messa dell’Assunta con la partecipazione dei gruppi etnici presenti a Napoli

La Celebrazione avrà luogo il 15 agosto alle 11 nel Duomo dedicato all'Assunta. L'Arcivescovo scrive il messaggio per i turisti che visitano Napoli.

La Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Don Mimmo Battaglia, vedrà la partecipazione di tantissimi fedeli napoletani, di turisti e di cattolici appartenenti a gruppi etnici che vivono a Napoli, i quali cureranno le letture bibliche e animeranno la celebrazione con musica, danze e canti etnici.

 Queste le comunità che hanno garantito la loro presenza: africana-anglofona, africana-francofona, cinese, singalese, etiope-eritrea, filippina, latino-americana- polacca, tamil, ucraina.

La celebrazione è coordinata dall’ufficio della pastorale per il turismo, diretto da Don Salvatore Fratellanza, e dall’ufficio migrantes, diretto da Don Pasquale Langella.

 Nei giorni scorsi l’Arcivescovo Don Mimmo Battaglia ha indirizzato un messaggio al mondo del turismo, augurando a ciascun turista di “trascorrere un tempo di ristoro e di riposo dalle fatiche quotidiane; un tempo in cui lasciarti affascinare dlla storia e dalla bellezza di questa nostra amata citta’; un tempo in cui alimentare lo stupore e la curiositàverso le tradizioni che ti accingerai a scoprire; un tempo in cui sentire tutto il calore e l’accoglienza che il popolo napoletano sa donare…questi giorni, pochi o tanti che siano, possano aiutarti a riscoprire anche la dimensione religiosa, a ritrovarti in silenzio nella preghiera…desidero rivolgere un saluto carico di affetto e di sincera gratitudine, anche a nome tuo, a tutti gli operatori del turismo. Sono certo della loro premura nell’ospitalità, dell’attenzione a tutte le esigenze, della loro cura verso chi avrà maggiori necessità. Li ringraziamo per il loro prezioso servizio.”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail